VirtuArte Octava

coralli, cammei, pittura ed arte presepiale della città e...non solo

  

clicca per entrare nel museo virtuale 

Un anno decisamente complesso nella sua "straordinarietà" : un anno inaspettato , violento , che ha immobilizzato le nostre vite , le nostre attività , le nostre abitudini. Un anno che ci apre a nuove frontiere, alla necessità di una costante e dinamica comunicazione.
Ecco quindi che con VirtuArte Octava si spalancano le porte dei palazzi di città, in un percorso culturale inciso nel solco delle nostre tradizioni.
L' Arte dell' Incisione a Cammeo, Coralli , Arte Presepiale , Scultura e Pittura in un tracciato dallo spessore squisitamente campanilista , scorgendo la bellezza di toccare con mano , seppur virtualmente, le nostre radici.
Fin dal primo giorno del mio mandato ho sempre sentito la responsabilità di traghettare un concetto ben saldo nella mia visione : la cultura come veicolo di una promozione costante della nostra meravigliosa città , riconosciuta nel mondo quale capitale indiscussa del cammeo , del corallo e di tutte le sue eccellenze.
La cultura quale volano di un senso di entusiasmo che stimola arte ed artigianato torrese , capace di contagiare una rinnovata e ritrovata propensione economica territoriale atta a rendere visibilmente la nostra Torre del Greco , Città d' Arte e d'Artigianato.
VirtuArte Octava spalanca le porte dei palazzi di città , lo storico Palazzo Baronale e Villa Macrina , ai torresi e non, in un viaggio in 3D dove la storia si fonde con le tradizioni.

Degna di nota quest'anno , la stanza virtuale dedicata alle opere del maestro Garofalo scomparso di recente, importante firma internazionale del cammeo che , insieme ai grandi maestri del passato ha reso onore al nome di Torre del Greco alla ribalta mondiale.

Tra passato e presente , la mostra percorre la lavorazione del cammeo di Torre del Greco , tra tradizione e contemporaneità ,con una congrua presenza di opere di artisti attuali , per passare al fascino dell' arte Presepiale con opere di grande respiro, percorrendo virtualmente sale vestite di pittura , scultura a firma di grandi autori torresi.

Nel frattempo che tutto ritorni ad essere "reale" viaggiamo virtualmente alla costante riscoperta delle nostre eccellenze , forti di ciò che siamo e speranzosi per ciò che torneremo ad essere : città di cultura , Città d' Arte e di Artigianato.

 

Assessore alla Cultura 
dott. Enrico Pensati